fbpx
Posted by: Caposperone
Category: Destination Wedding
Abito Da Sposa 2

L’Abito da Sposa e le 7 domande da fare all’atelier prima della prova!

Manca un anno alle nozze? Facciamo 8 mesi? In entrambe i casi,  è finalmente arrivato il momento di iniziare la ricerca dell’abito da sposa. Ma da dove cominciare?
Per prima cosa il mio consiglio è di consultare le riviste dedicate alla moda sposa e ai vari brand, per iniziare a farti un’idea anche relativa alle tendenze e successivamente fissare gli appuntamenti presso gli atelier della tua zona per dar via alla ricerca del tuo abito da sogno.
Il primo consiglio che voglio darti è quello di non precluderti nulla! L’atteggiamento giusto è quello di avere una mente aperta, provare abiti diversi tra loro sia nello stile che nella forma e guardarsi allo specchio con attenzione.
Ma esistono delle domande giuste da porsi e di cui è meglio conoscere le risposte per aiutarti ad affrontare meglio questo percorso.

Chi porto con me alla prova?
Sicuramente le persone più vicine a te, genitori, sorelle e migliore amica. Ma attenzione a non mettere troppe teste nel calderone, ognuno ha il suo gusto e la sua idea e questo potrebbe rendere più difficile la scelta.

La prima prova in atelier si paga?
Assolutamente no! Ma fondamentale è fissare un appuntamento per assicurarsi di avere una consulente a disposizione che sappia consigliarti al meglio.

Quante prove dovrò fare?
Generalmente le prove sono due e sono fondamentali per apportare le giuste modifiche all’abito e per ultima la prova finale con relativa consegna. Ma in base alle modifiche le prove potrebbero aumentare.

Posso fotografare gli abiti che provo?
Gli atelier di solito concedono di fotografare solo l’abito scelto, quindi informate chi vi accompagna per evitare che inizi a scattare foto come fosse un paparazzo e chiedete prima all’atelier.

Quale intimo indosso?
Di sicuro scegli un intimo comodo e possibilmente color carne, ancora meglio se il reggiseno è a fascia

Ha un costo modificare l’abito?
Generalmente per piccole modifiche i costi sono inclusi ma è sempre meglio chiedere all’atelier.

Ho un budget già stabilito, lo comunico?
Assolutamente si, sarebbe un peccato e un dolore dover rinunciare ad un abito perché non puoi permettertelo, quindi se hai un budget chiariscilo subito alla tua consulente e lei ti aiuterà a fare la scelta giusta senza fare rinunce.

Adesso che hai gli strumenti giusti per affrontare la ricerca del tuo abito da sogno, ricorda che nulla è più bello di un abito che ti fa sentire bella e a tuo agio.
Adesso non rimane che goderti il momento e l’emozione che ti condurrà fino al matrimonio per farti ammirare in tutto il tuo splendore.

Natalia Saffioti

Questo sito web utilizza i cookie e chiede i vostri dati personali per migliorare la vostra esperienza di navigazione.