Come scegliere il periodo migliore in cui sposarsi

CapoSperone Resort, che da anni organizza eventi importanti come il Matrimonio, conosce bene i problemi della coppia che, una volta deciso di sposarsi, non sa decidere in che periodo dell’anno farlo.

intern struttura1

Se anche voi avete deciso di convolare a nozze ma non sapete in che periodo farlo questo articolo fa proprio al caso vostro!

intern 2

Noi di CapoSperone Resort vogliamo sfatare tutti i miti e dirvi che è possibile festeggiare il proprio matrimonio in tutte le Quattro stagioni dell’anno, ebbene si, in realtà non esiste il periodo migliore per dire “sì”, ogni stagione ha le sue caratteristiche e le sue bellezze, se amate una stagione o un mese in particolare, ma pensate che non sia il mese adatto per un matrimonio vi sbagliate!

intern3

L’Inverno, l’Autunno, la Primavera e l’Estate hanno colori e profumi diversi, con l’aiuto di una wedding planner e con delle ottime idee, un matrimonio può riuscire e sbalordire in qualunque stagione!

intern4

Noi di CapoSperone Resort abbiamo avuto la possibilità di metterci alla prova organizzando matrimoni in ogni stagione dell’anno, abbiamo riscontrato la particolarità e la suggestione che si crea in ogni periodo diverso, un ruolo importante lo gioca sicuramente il clima che cambia totalmente le atmosfere, vi assicuriamo che la percezione di un tramonto invernale non risulta mai meno bella di un tramonto estivo.

intern5

La grande fortuna di vivere nella nostra terra è anche quella di poter usufruire di un clima mite tutto l’anno, i futuri sposi che intendono convolare a Nozze in Calabria non dovrebbero preoccuparsi più di tanto se pioverà o ci sarà il sole!

Chiarito che potete decidere di sposarvi in ogni stagione dell’anno, adesso ci sono delle semplici cose di cui dovete preoccuparvi una volta scelta la data di nozze, ovvero: dovrete considerare in primis la disponibilità della location, poi se avete scelto di sposarvi nel periodo invernale o autunnale, vi consigliamo di assicurarvi che la struttura che vi ospiterà abbia preso tutte le necessarie precauzioni in caso di vento o pioggia.

intern6

CapoSperone Resort, per garantire sempre la bellezza del suo panorama agli ospiti e ai futuri sposi della struttura, rende possibile festeggiare in Inverno nelle sale coperte, sicure e riscaldate con una vista mozzafiato sullo stretto di Messina, ma anche in Autunno si può godere della bellezza del panorama, la terrazza panoramica della struttura rende ogni evento magico, mentre sia in Primavera che in Estate la magia continua a bordo piscina, tutto questo per rendere sempre speciale ed unico il giorno del vostro matrimonio.

Esterno-1

La Promessa di matrimonio

Oggi il Blog di CapoSperone Resort vi parlerà di una promessa d’amore, la promessa di matrimonio, dopo la quale due semplici fidanzati si trasformano in una coppia di futuri sposi, impegnandosi così a passare il resto della vita insieme.

intern3

Il galateo, ma sarebbe più corretto dire “la tradizione di un tempo”, prevedeva che la famiglia dello Sposo organizzasse un pranzo per festeggiare la Promessa di matrimonio, lo sposo a sua volta si impegnava a spedire un mazzo di fiori bianchi alla futura sposa e a donarle così l’anello di fidanzamento.

Certo le cose sono un po’ cambiate, le tradizioni oggi sono molto diverse ma la Promessa di Matrimonio rimane sempre un grande evento da festeggiare!

intern1

L’Articolo 29 della Costituzione afferma che il nostro ordinamento si fonda sul matrimonio, per questo la Promessa di matrimonio ha grande importanza anche dal punto di vista giuridico e non solo spirituale.

copertina

Ovviamente la promessa di matrimonio non è vincolate, cioè non obbliga necessariamente i due fidanzati a sposarsi, ma semplicemente l’impegno è da intendersi come “morale.”

Tutto è regolato da alcuni articoli del Codice civile, secondo cui:

  • La promessa di matrimonio non obbliga a contrarlo né ad eseguire ciò che si fosse convenuto per il caso di non adempimento (Art. 79)

  • Il promittente può domandare la restituzione dei doni fatti a causa della promessa di matrimonio, se questo non è stato contratto (Art. 80)

  • La promessa di matrimonio fatta vicendevolmente per atto pubblico o per scrittura privata…[…] obbliga il promittente che senza giusto motivo ricusi di eseguirla a risarcire il danno cagionato all’altra parte per le spese fatte e per le obbligazioni contratte a causa di quella promessa […] (Art 81.)

La promessa di matrimonio è un atto civile che ufficializza il passaggio dallo stato di fidanzati a promessi sposi, in passato, come abbiamo anticipato, l’usanza aveva anche una valenza romantica, poiché coincideva con la richiesta al padre della “mano” della figlia e con la conseguente legittimazione da parte della famiglia di lei a far contrarre in matrimonio i due innamorati. Alla fine era il dono delll’anello, da parte del futuro sposo, che rendeva ufficiale il futuro matrimonio tra i due.

intern5

CapoSperone Resort presenta “Il duo delle Meraviglie” – la Location & la Wedding planner

CapoSperone Resort è da sempre molto attento alle richieste dei suoi clienti, poiché valutiamo sempre tutto dai loro punti di vista, dalle loro sensazioni e dalle loro personali esperienze anche il nostro lavoro, cerchiamo sempre di offrire un servizio completo e vantaggioso, senza mai smettere di offrire un’altissima qualità, dal personale che lavora nella struttura al cibo, seguiamo regole ben precise semplicemente incoraggiati dalla voglia di vedere realizzati i vostri sogni!

inter1

CapoSperone Resort offre la possibilità di festeggiare eventi di ogni natura, la struttura è dotata di una delle viste più belle dell’intera Costa Viola, il particolare scenario mozzafiato rende i vostri eventi davvero particolari ed emozionanti, sia che decidiate di festeggiare un evento con un banchetto a pranzo o cena, Caposperone Resort riuscirà ad offrirvi sempre una vista e uno scenario da togliere il fiato.

intern2

Il nostro punto forte non risiede solo nella particolare collocazione della struttura, ma anche soprattutto dalla qualità del cibo che offriamo, in nostro Chef insieme all’intero staff dedica tempo e cuore ai suoi piatti, che riescono a soddisfare tutte le richieste dei nostri futuri sposi, per questo il Resort mette a disposizione diverse tipologie di servizio e il menù può trasformarsi ed essere diverso in base a tutte le vostre esigenze.

intern3

CapoSperone Resort offre la possibilità a tutti i futuri sposi di avere accanto a sé una figura professionale come quella della Wedding Planner, la quale non solo ascolterà tutte le vostre idee e i vostri bisogni, ma strutturerà insieme a voi l’evento e vi proporrà un’infinità di idee per rendere il vostro giorno importante davvero unico!

intern4

La wedding planner pianificherà insieme a voi il vostro matrimonio nella struttura, limiterà il vostro stress durante tutti i preparativi di nozze e sarà in grando, attraverso le vostre idee, di organizzare e allestire il tutto in maniera armonica ed elegante.

CapoSperone Resort è così che realizza i vostri sogni, mettendoci il cuore, la passione e la professionalità in ogni settore!

cap3

Cose da fare e sapere prima di sposarsi in Chiesa

La Promessa di Matrimonio è il primo passo per sposarsi, CapoSperone Resort vi illustra in maniera semplice tutti i passaggi che dovrete effettuare se decidete di sposarvi in Chiesa o in Comune.

cap3

Passare dallo status di “fidanzati” a quello di “Promessi Sposi” attraverso la Promessa di Matrimonio è un passaggio obbligatorio a cui ogni coppia si deve sottoporre prima di Sposarsi, una volta l’usanza prevedeva che questo giorno concidesse con la richiesta della “mano” al padre di lei, e che si festeggiasse con un ricco ricevimento il giorno del “fidanzamento”.

cap4

Oggi le cose sono naturalmente cambiate, come cambiati sono i tempi, la Promessa Matrimoniale, secondo l’Art. 79 del Codice Civile, è una “libera” dichiarazione dei futuri sposi a contrarre il matrimonio, ma senza l’obbligo della celebrazione.

Se si è deciso di sposarsi con rito religioso, per poter fare la Promessa di Matrimonio sono necessari alcuni documenti, come il Battesimo e la Cresima, che sono reperibili presso la vostra parrocchia, a questo primo iter burocratico seguirà il “Consenso Religioso”, dopo il quale vi verrà consegnato il certificato di richiesta delle pubblicazioni da consegnare in Comune (se le parrocchie dei futuri sposi non coincidono, bisognerà richiedere le pubblicazioni in entrambe).

cap2

Dopo tutto questo, alla Chiesa mancherà solo l’attestato di partecipazione al corso Pre-matrimoniale, mentre vi dovrete recare al Comune della vostra città, nell’uffico apposito dedicato alla registrazione dei matrimoni, dove dopo aver ottenuto i documenti giusti fisserete la data di registrazione del Consenso, ovvero la vostra reciproca volontà a impegnarvi a sposarvi. Dopo questo altro iter seguiranno le pubblicazioni in Comune, che come sempre hanno il ruolo di informare sui matrimoni che ci saranno nei mesi successivi.

cap1

Quindi per effettuare la promessa di matrimonio bisogna presentarsi in Comune (con i documenti d’identità e una marca da bollo), se uno dei due futuri sposi fosse impossibilitato a presentarsi, non è necessario essere in due, infatti basterà che il futuro coniuge presente si presenti provvisto di delega su carta semplice firmata dalla persona assente, e copia del documento d’identità del delegante.

inter1

Questo è il “programma” da seguire per poter dire “sì” alla persona amata, CapoSperone Resort come sempre vi augura tanta felicità e vi suggerisce di non scoraggiarvi mai alle prime difficoltà burocratiche che incontrerete, ricordatevi di concentrarvi sul vostro progetto di nozze, così sarete sempre convinti che, nonostante le difficoltà, state facendo la cosa che desiderate di più!

CapoSperone Resort presenta fiori & colori di Primavera

CapoSperone Resort è la location ideale dove sposarsi e celebrare il proprio matrimonio, tra il verde della natura e una vista spettacolare sullo Stretto di Messina, il Resort offre la possibilità di godere del paesaggio sia durante il rinfresco che il pranzo o la cena.

Il Ristorante di CapoSperone Resort
Ed è proprio questo splendido paesaggio a fare da cornice a una delle stagioni più belle in cui decidere di dire “si!” – CapoSperone Resort nel periodo primaverile da’ sfogo a tutta la sua creatività attraverso le diverse composizioni floreali e gli spettacolari temi e gadget dalle tinte fresche e profumate.

Gli Sposi di CapoSperone Resort rimangono sempre soddisfatti e incantati dalla professionalità dei servizi che la struttura offre e migliora ogni anno!
In questo articolo vogliamo parlarvi con particolare attenzione di fiori e colori primaverili, CapoSperone Resort vuole farvi conoscere i profumi più apprezzati dagli Sposi e alcuni utili consigli sul wedding primaverile.

17554120_1266820143403099_3099760996260367778_n

Parlando di primavera non si può non parlare di fiori e addobbi che diventano l’essenza del ricevimento, i fiori più gettonati (e famosi) in questo periodo dell’anno sono sicuramente: l’Azalea, il Gelsomino, i Gigli, la Ginestra, l’Iris, il Narciso, l’Orchidea, le bellissime Margherite, l’Ortensie e i Tulipani (che ultimamente vanno molto di moda!

intern3

Per quanto riguarda gli addobbi, quelli che vanno più di moda sono senza dubbio sullo stile “campagnolo”, quindi piante e fiori in primis, ma anche candele profumate accompagnate da un utilizzo di colori pastello.
Il consiglio di CapoSperone è quello di non sottovalutare mai la scelta dei colori da utilizzare durante il ricevimento, consigliamo di farvi seguire e consigliare da una wedding planner che sappia scegliere le nuance migliori della bella stagione, infatti è importante che i colori prescelti riescano ad avvolgere emotivamente anche tutti gli invitati, che si sentiranno ancora più coinvolti nel vostro giorno importante.

intern12

Le parole chiave rimangono: natura, colori e romanticismo, praticamente il sogno di ogni Sposa. Questo periodo si presta perfettamente alle decorazioni sulla tavola di ogni invitato, si può scegliere di personalizzare ogni tavolo con dei temi che riprendano il nome di piante o di fiori, i colori consigliati sono il bianco, il verde, il celeste/blu ma soprattutto colori come crema e albicocca, arancione o rosa.

18222094_1311399652278481_3236359240572852293_n

CapoSperone Resort non ha citato fin da subito volutamente il fiore più famoso al mondo: la Rosa, conosciutissimo da tutti, amato da molti ma anche super scelto da Spose e wedding planner, questo fiore è anche molto utilizzato per le decorazioni del ricevimento.
CapoSperone vi consiglia di scegliere sempre fiori che in qualche modo rispecchino la vostra personalità, ogni fiore ha una storia e un significato diverso, potreste basarvi anche su questa caratteristica in un momento di indecisione, per il resto ogni profumo risulterà perfetto e renderà semplicemente unico il giorno più importante della vostra vita!

Prima del matrimonio… tutto quello che dovete sapere!

CapoSperone Resort come sempre ci tiene a farvi arrivare preparati al vostro giorno importante, per questo ha stilato una classifica delle cose da sapere prima delle Nozze, ovviamente ci riferiamo a tutto quello che riguarda i preparativi, l’organizzazione, ma siamo ben lieti di darvi anche nuove dritte piene di suggerimenti e consigli.

Senza Intro Copia 01.00_02_28_10.Immagine059

Tra le cose che dovete assolutamente sapere c’è che il budget che avete fissato in precedenza non andrà mai modificato, a meno che non abbiate considerato delle spese extra, questo vi consentirà di fare meno errori e di non spendere più del dovuto. Se avete incaricato una wedding planner di organizzare le vostre nozze potete stare tranquilli e sereni che tutto ciò che avete in precedenza concordato verrà senza dubbio rispettato, questa scelta vi consentirà di dormire sogni tranquilli e metterà da parte una buone dose di ansia pre-matrimoniale.

Chi paga cosa o chi?
Questa è davvero una bella domanda, diciamo che di questi tempi le tradizioni passate sono cambiate di molto, la decisione che va di gran lunga tra la coppia è quella di dividere le spese tra le rispettive famiglie, anche se esistono eccezioni.

intern12

Un altro consiglio che vogliamo darvi è quello di scegliere personalmente le fedi, considerate che le dovrete portare al dito per il resto della vostra vita, sarebbe davvero un peccato se non vi andassero o se non fossero di vostro gusto, no?

Non dimenticatevi di scegliere l’automobile con cui arrivare e andare via dalla Chiesa, sembrerà strano crederci ma molti futuri sposi si ricordano di questo elemento solo poche settimane prima, cadendo ovviamente poi nel panico!

CapoSperone Resort - Parco auto

Ricordatevi dei confetti, c’è a chi piacciono e c’è a chi no, però la tradizione li reclama, bianchi, semplici, su un vassoio d’argento o una coppa di cristallo.
Ma ricordatevi anche della musica, un gruppo musicale, un cd o un dj poco importa, tutto dipende dai vostri gusti, ma sarà davvero necessaria la musica, nessun matrimonio può farne a meno!

Una settimana prima del ricevimento ripassate gli ordini, gli invitati, e preparate anche i bagagli in previsione del vostro viaggio di nozze, non è banale farlo, tutto ciò vi consentirà non solo di risparmiare tempo e di bloccare gli imprevisti, ma soprattutto di stare più sereni e tranquilli.

Un giorno prima controllate la disposizione dei tavoli e degli invitati, e sentitevi sicuri, a questo punto nulla potrà rovinare il giorno più importante della vostra vita!

copertina prima del matrimonio

Il Matrimonio di Primavera

La Primavera è uno dei periodi dell’anno in cui molte coppie decidono di sposarsi, il Matrimonio di Primavera è davvero molto gettonato, è il periodo ideale per festeggiare le Nozze durante la cena, ma anche il pranzo.
In questa stagione le giornate sono più lunghe e c’è molta più luce, il clima è più caldo e luminoso e soprattutto sbocciano i fiori e ritorna il verde intorno a noi.
Insomma si tratta di una stagione davvero allegra e positiva, questa caratteristica viene data soprattutto dai colori che il periodo invoca, al di là di fiori e di piante, anche il vestiario degli ospiti sarà più variegato e soprattutto quello dei temi di nozze, per entrare nel dettaglio CapoSperone Resort vuole fornirvi una guida da cui prendere spunto su tutto quello che è possibile fare durante l’organizzazione di un matrimonio di Primavera.

18222094_1311399652278481_3236359240572852293_n

Iniziamo parlando dei colori che sono molto diversi da quelli delle altre stagioni dell’anno, infatti il matrimonio di primavera permette di “osare” con il corallo, il verde menta, il blu elettrico, il bianco e il color crema, colori molto accesi e pieni di luce, in realtà il discorso dei colori è quello a cui ci piace pensare di più, questo periodo è perfetto per tirare fuori dalla nostra personale tavolozza ogni genere di sfumatura!

interno articolo1

Un’altra cosa da tenere a mente per le future spose è il bouquet, infatti questo è il periodo dei fiori, delle rose sì, ma anche delle margherite bianche molto chic, invece per quanto riguarda il vestiario vi consigliamo di giocare anche lì con ricami floreali ed elegante pizzo.

copertina

Il matrimonio di primavera vi consentirà di poter utilizzare elementi caratterizzanti anche nel vostro menù di Nozze, prediligiete prodotti freschi, di stagione, profumati e colorati come la Primavera, anche i dolci, e soprattutto la vostra torta nuziale, potranno trasformarsi in capolavori con decorazioni floreali semplicemente meravigliose!

La Primavera anche in natura è definita come “la stagione delle promesse”, ed è sicuramente uno dei mesi più belli in cui decidere di dire “sì!”

intern art 4

La figura della Damigella D’Onore

La Damigella D’onore è una figura abbastanza chiara, molto diffusa anche in Italia, ma le sue radici e le sue tradizioni in realtà sono in Inghilterra e in America.

In realtà molte fonti storiche affermano come questa figura si sia probabilmente sviluppata a Roma dove, durante un matrimonio, erano richiesti e previsti ben 10 testimoni di nozze. Un’altra tradizione, che spiega perché le damigelle sono vestite in un certo modo, era quella di vestire queste figure quasi identiche alla Sposa, una cosa che può notarsi soprattutto nelle foto di matrimonio dell’epoca Vittoriana, in cui è davvero difficile distinguere le Spose dalle Damigelle D’Onore.

Quello che succede spesso è che si confonde questa figura con quella della Testimone di Nozze, entrambe hanno un ruolo importante e solitamente sono persone molto vicine alla Sposa.
La Damigella D’Onore ha il ruolo di aiutare la Sposa nei suoi numerosi impegni prima delle Nozze, solitamente viene anche scelta come “consigliera” speciale durante le prove del vestito da Sposa, e ha anche il ruolo (più divertente) di organizzare l’Addio al Nubilato.

Precisiamo che la damigella d’onore può essere una sola, fino a un massimo di otto, come prevede il bon-ton inglese. Solitamente se le damigelle sono meno di 3 aprono il corteo nuziale in fila per una, se sono di un numero pari procederanno affiancandosi, se invece sono dispari, ci sarà una damigella sola ad aprire il corteo, mentre le altre la seguiranno in coppia in fila indiana.

Il compito della Damigella è quello di coordinare i paggetti e damigelle più piccole, spiegando loro come muoversi, cosa fare, come sistemare l’abito e il velo della sposa. Inoltre avrà il ruolo di curare e assicurarsi che l’aspetto della sposa sia impeccabile prima di entrare in Chiesa, si assicurerà di avere ogni mezzo a sua disposizione per far si che la cerimonia riesca perfettamente.